There are no women in the world who are shaping the sustainable transportation agenda? (Apparently)

I wonder if I am the only person in the world who gets upset at this: I am from time to time approached by groups and publications with in-progress lists identifying whom they see as the most influential people who are through their work and efforts shaping the sustainable transportation agenda, which they then ask me to comment, add to, etc. Now what is to me most striking about these lists is that on almost all occasions they invariably consist … Read More

via World Streets: A New Mobility Agenda

Pubblicato da

Enrico

Enrico Bonfatti, dopo aver vissuto e lavorato nella industriosa Lombardia, si è ritirato oggi in una ridente frazione montana delle prealpi venete. Ha avuto il privilegio di poter sperimentare la vita senza il possesso dell'automobile per tredici lunghi anni. Ultimamente lo ha perso a causa del mutato contesto nel quale si trova a vivere e delle politiche di smantellamento del trasporto pubblico in atto ormai da diversi anni nel nostro paese e non solo. Ha dato vita a questo blog nell'ormai lontano 2009, spinto dalla necessità di preservare, per quanto possibile, il quartiere dove viveva dal quotidiano assalto delle lamiere.

Rispondi