Tragedy of the Commons: The car as enclosure

Tragedy of the Commons: The car as enclosure Chris Bradshaw, Canadian planner and new mobility innovator, takes us on a quick peek into cars as "enclosures" of what should more rightly be the common domain in our cities. When we look at it this way, the concept of a "right to park" starts to look quite different. We are once again back to the concept of "worst practices" on the one hand, and on the other, our the understanding of space as public, private . . . or social. All of a sudden we … Read More

via World Streets: A New Mobility Agenda

Pubblicato da

Enrico

Enrico Bonfatti, dopo aver vissuto e lavorato nella industriosa Lombardia, si è ritirato oggi in una ridente frazione montana delle prealpi venete. Ha avuto il privilegio di poter sperimentare la vita senza il possesso dell'automobile per tredici lunghi anni. Ultimamente lo ha perso a causa del mutato contesto nel quale si trova a vivere e delle politiche di smantellamento del trasporto pubblico in atto ormai da diversi anni nel nostro paese e non solo. Ha dato vita a questo blog nell'ormai lontano 2009, spinto dalla necessità di preservare, per quanto possibile, il quartiere dove viveva dal quotidiano assalto delle lamiere.

Rispondi