Portale tecnico della FIAB sulla mobilità ciclistica.

Nasce il nuovo portale “tecnico” della FIAB sulla mobilità ciclistica: www.fiab-areatecnica.it in occasione della settimana europea della mobilità sostenibile.

Si tratta di uno strumento prodotto dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus per essere messo liberamente a disposizione di amministratori, progettisti e cittadini, quale contributo alla formazione della cultura tecnica di settore, con lo scopo di contribuire in Italia alla realizzazione di infrastrutture ciclabili di qualità e di successo necessarie alla mobilità sostenibile e alla sicurezza stradale.

Dal oltre vent’anni la FIAB produce, pubblica e diffonde materiali di natura tecnica sulla mobilità in bicicletta a 360°. Promuove convegni e seminari, giornate di studio e di approfondimento, riunisce professionisti e volontari “professionalizzati”, coinvolge sui propri temi progettisti, studi professionali, università o amministrazioni pubbliche, ponendosi come punto di riferimento nazionale e centro di competenze.

I settori che compongono il sito riprendono, pertanto, quanto sviluppato e approfondito da sempre dalla FIAB e spaziano dalla progettazione di infrastrutture e provvedimenti per la mobilità ciclistica urbana (piste ciclabili, parcheggi, bike-sharing, modifica di rotatorie ed intersezioni stradali, sensi unici inversi per i ciclisti) a quella extraurbana (pianificazione delle reti cicloturistiche, recupero delle ferrovie dismesse), fino ad argomenti che riguardano la mobilità più in generale (sicurezza stradale, mobilità sostenibile, normativa, intermodalità).

Nel sito si trovano numerosi manuali, schede tecniche, opuscoli, articoli, relazioni di convegni e seminari, tutti riordinati e riclassificati. Molto di questo materiale è liberamente disponibile per il download, previo registrazione.

La FIAB ha potuto realizzare numerose pubblicazioni, ed ora anche questo sito, grazie all’apporto del proprio “Gruppo Tecnico”, coordinato – attualmente  – dagli Ingegneri Marco Passigato ed Enrico Chiarini che dichiarano: “In Italia c’è una carenza di cultura e di formazione tecnica in materia di mobilità e di  sicurezza ciclistica; la sensibilità verso questi temi è ancora insufficiente. Sono ancora poche le aree geografiche dove cittadini, amministratori e tecnici sono attenti e preparati al tema. Con questo nuovo sito la FIAB mette facilmente a disposizione di tutti una notevole documentazione aggiornata e organizzata, per supportare tutti coloro – semplici cittadini, tecnici o politici – disposti ad approfondire il tema e contribuire, ciascuno nel modo piu’ confacente, ad uno sviluppo sociale ecosostenibile.”

Il sito è stato realizzato dal webmaster e vice-Presidente FIAB, Stefano Gerosa, con la preziosa collaborazione della socia Franca Balloni alla quale si è aggiunto, più recentemente, l’apporto del Consigliere Nazionale Valerio Parigi, che affiancherà i primi due al lavoro di continuo aggiornamento e sviluppo del sito.

#########

fonte: Cittainbici.it

Pubblicato da

Enrico

Enrico Bonfatti, dopo aver vissuto e lavorato nella industriosa Lombardia, si è ritirato oggi in una ridente frazione montana delle prealpi venete. Ha avuto il privilegio di poter sperimentare la vita senza il possesso dell'automobile per tredici lunghi anni. Ultimamente lo ha perso a causa del mutato contesto nel quale si trova a vivere e delle politiche di smantellamento del trasporto pubblico in atto ormai da diversi anni nel nostro paese e non solo. Ha dato vita a questo blog nell'ormai lontano 2009, spinto dalla necessità di preservare, per quanto possibile, il quartiere dove viveva dal quotidiano assalto delle lamiere.

Rispondi