Autolib’ ai blocchi di partenza.

L’ultimo week end ha visto la prima giornata di prova del tanto annunciato servizio di car sharing parigino Autolib’, caratterizzato dalla possibilità di prelievi “aperti” – cioè senza la necessità di restituire l’auto nella stessa stazione di prelievo – e dall’utilizzo di veicoli elettrici. In attesa di ulteriori notizie pensiamo di farvi cosa gradita rimandandovi al post di gennaio che spiegava gli obiettivi e le criticità di questo ambizioso progetto. Probabilmente nei prossimi mesi se ne farà un gran parlare. Se dovesse funzionare darà luogo a enormi trasformazioni nel modo di concepire la mobilità urbana del futuro. Per ulteriori approfondimenti cliccate qui e qui.  Per un breve video, qui).

Leggi l’articolo su Autolib

Pubblicato da

Enrico

Enrico Bonfatti, dopo aver vissuto e lavorato nella industriosa Lombardia, si è ritirato oggi in una ridente frazione montana delle prealpi venete. Ha avuto il privilegio di poter sperimentare la vita senza il possesso dell'automobile per tredici lunghi anni. Ultimamente lo ha perso a causa del mutato contesto nel quale si trova a vivere e delle politiche di smantellamento del trasporto pubblico in atto ormai da diversi anni nel nostro paese e non solo. Ha dato vita a questo blog nell'ormai lontano 2009, spinto dalla necessità di preservare, per quanto possibile, il quartiere dove viveva dal quotidiano assalto delle lamiere.

Rispondi