Associazione Nuova Mobilità: attività in corso

Nuova Mobilità 2014Molte cose si stanno muovendo in questi mesi attraverso la nostra associazione. Cogliamo l’occasione per fare un breve riassunto delle attività in corso e di quelle che si prospettano nei prossimi mesi.

***

  1. Abbiamo dato il nostro patrocinio (ed un aiuto per la preparazione della proposta) al Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) di Faenza, che ha partecipato alla iniziativa Open Performance Labs (“Oplà”) con un progetto avente l’obiettivo di migliorare la mobilità dei cittadini agendo su ogni possibile misura di mobilità sostenibile (car pooling, ciclabilità, pedibus, ecc).
  2. Abbiamo realizzato (e reso disponibile a chiunque voglia farne uso) il manuale “Ciclismo per tutti”, traduzione italiana del manuale che Club Global aveva pubblicato con lo scopo di diffondere delle linee guida per chi volesse praticare l’insegnamento del ciclismo a persone adulte.
  3. Siamo ormai in dirittura d’arrivo con il progetto educativo per i bambini “Family Mouse”, che consiste nella realizzazione della versione italiana di un libretto illustrato per coinvolgere i piccoli sul tema della mobiltà e della vivibilità delle città, e sull’importanza dei rapporto tra le persone.
  4. Stiamo preparando un intervento che terremo a Firenze il 12 aprile prossimo, nell’ambito di un convegno organizzato dall’Associazione Gabriele Borgogni e dall’Associazione Città Ciclabile, nell’ambito del quale parleremo di mobilità sicura e sostenibile ed illustreremo le linee guida da proporre al Comune di Firenze per la realizzazione di un piano cittadino della ciclabilità.
  5. Abbiamo dato il nostro patrocinio alla realizzazione di un cortometraggio che verrà realizzato dalla TopSecret Entertainments, la cui storia sarà incentrata su un tremendo incidente stradale (girato dal vero). Si tratta della prima esperienza del genere in Italia, e verrà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il prossimo settembre.

***

Illustreremo le varie iniziative nel dettaglio nelle prossime settimane.

Cogliamo comunque l’occasione per rivolgere un invito a chiunque sia interessato alle nostre attività ed ai temi che trattiamo per contattarci e costruire con noi iniziative di ogni genere volte alla sensibilizzazione delle persone ed alla diffusione di “cultura” sui temi della mobilità sicura e sostenibile e della vivibilità delle città.

Pubblicato da

Enrico

Enrico Bonfatti, dopo aver vissuto e lavorato nella industriosa Lombardia, si è ritirato oggi in una ridente frazione montana delle prealpi venete. Ha avuto il privilegio di poter sperimentare la vita senza il possesso dell'automobile per tredici lunghi anni. Ultimamente lo ha perso a causa del mutato contesto nel quale si trova a vivere e delle politiche di smantellamento del trasporto pubblico in atto ormai da diversi anni nel nostro paese e non solo. Ha dato vita a questo blog nell'ormai lontano 2009, spinto dalla necessità di preservare, per quanto possibile, il quartiere dove viveva dal quotidiano assalto delle lamiere.

Rispondi