Honk! Progettazione di strade sicure.

Quanto sono noiose le rotonde, costringono a continue deviazioni dalla traiettoria migliore e fanno pure venire un po’ di nausea. Ma non sono niente se paragonate alle cunette che ci fanno “riaffacciare” la prima comunione, ci credo che in molte città siano al bando. Ma forse questi accorgimenti così fastidiosi quando guidiamo la nostra auto una ragione di esistere ce l’hanno. Qui sotto un’infografica tradotta dal sito del World Resources Institute.

World Resources Institute (WRI) è un’organizzazione di ricerca presente in più di 50 paesi, tra cui Brasile, Cina, Europa, India, Indonesia, Messico, e USA.

Tutte le infografiche di NM sui benefici della riduzione di velocità a questo link.

Pubblicato da

Enrico

Enrico Bonfatti, dopo aver vissuto e lavorato nella industriosa Lombardia, si è ritirato oggi in una ridente frazione montana delle prealpi venete. Ha avuto il privilegio di poter sperimentare la vita senza il possesso dell'automobile per tredici lunghi anni. Ultimamente lo ha perso a causa del mutato contesto nel quale si trova a vivere e delle politiche di smantellamento del trasporto pubblico in atto ormai da diversi anni nel nostro paese e non solo. Ha dato vita a questo blog nell'ormai lontano 2009, spinto dalla necessità di preservare, per quanto possibile, il quartiere dove viveva dal quotidiano assalto delle lamiere.

Rispondi