Honk! Camminare, questo sconosciuto.

La Pennsylvania State University ha condotto un’indagine su 505 persone chiedendo loro di stimare il tempo che ci metterebbero per andare al lavoro in bici o a piedi. Secondo un articolo del New York Times il 90 per cento degli intervistati ha dato risposte che sovrastimavano la durata degli spostamenti pendolari attivi.

Analizzando i dati più in dettaglio la ricerca offre altre interessanti conclusioni. Chi va al lavoro pedalando o camminando ha una più alta probabilità (ovviamente) di dare una stima accurata dei tempi di spostamento a piedi o in bicicletta, mentre chi può giovarsi di un posto auto riservato vicino al lavoro tende a sovrastimare il tempo di viaggio esagerando la sovrastima oltre l’errore medio di valutazione. La ricerca suggerisce che se le persone sapessero davvero quanto tempo impiegherebbero ad andare al lavoro con le proprie forze ci andrebbero più spesso in bicicletta o a piedi.

I risultati della ricerca sono disponibili qui.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.