Trasporto pubblico gratuito: il punto di vista di Planka.nu

 

Planka.nu è una rete di organizzazioni Svedesi e Norvegesi per la promozione del trasporto pubblico gratuito finanziato da proventi fiscali; ha sedi a Stoccolma,  Göteborg, Skåne, Östergötland e Oslo. È stata fondata nel 2001 dalla Federazione giovanile anarcosindacalista svedese in risposta ai continui aumenti delle tariffe del trasporto pubblico. La campagna ha ricevuto molta attenzione a causa dei controversi metodi utilizzati per promuovere il trasporto pubblico gratuito: Planka.nu incoraggia le persone a non pagare le tariffe dovute, aiutando i propri membri a pagare le penali con il fondo assicurativo P-kassan.

Quanto segue è una sintesi del loro punto di vista su questo delicato argomento.

A Stoccolma, Gothenburg, Ostergotland ed Helsinki i pendolari stanno prendendo l’iniziativa per quanto riguarda il trasporto pubblico. Nella nostra società autobus, tram, treni locali e metropolitane sono indispensabili per spostarci. Non possiamo permetterci di camminare per 5 chilometri se riteniamo di non dovere pagare il prezzo del biglietto. Il trasporto pubblico dovrebbe essere come i marciapiedi – pagati da tutti, a disposizione di tutti. Sarebbe assurdo chiedere di pagare una tariffa per il loro utilizzo, esattamente come lo è per il trasporto pubblico.

Assicurazione per le corse non pagate

Uniti siamo più forti! P-kassan, l’assicurazione per chi non paga il biglietto, è frutto della collaborazione tra persone nella stessa situazione. Non possiamo permetterci di pagare il biglietto oppure non vogliamo pagarlo. In cambio del versamento di una piccola quota, il fondo garantisce il pagamento delle eventuali multe. L’idea non è nuova. È già stata provata in precedenza per un certo tempo, specialmente da studenti universitari ed ha funzionato bene anche su piccola scala. La differenza è che noi abbiamo un obiettivo più ambizioso dell’evitare di pagare le multe. Vogliamo un trasporto pubblico gratuito, di proprietà della collettività e controllato da chi ci lavora.

Tutti ci avvantaggeremo di un trasporto pubblico gratuito

A Stoccolma, tutti quelli che guadagnano meno di 75.000 corone al mese (circa 8300 euro) beneficerebbero di un piccolo aumento delle tasse per finanziare il trasporto pubblico. Il trasporto pubblico gratuito è un modo di prendere dal più ricco per dare a tutti noi. È giunto il momento per questo tipo di ridistribuzione nelle nostre città segregate.

E pensiamo ai guadagni socioeconomici che si potrebbero ottenere sbarazzandosi di tutte le biglietterie, dei biglietti e dei sistemi di controllo. Questo sistema assorbe un sacco di risorse senza restituire niente se non disagio nel vivere gli spazi comuni.

Dobbiamo dare la precedenza al trasporto pubblico invece che alle automobili

A lungo termine, il trasporto pubblico gratuito porterebbe ad altri effetti positivi, come un ambiente urbano migliore con meno ingorghi. Oggi il traffico automobilistico è prioritario a danno del trasporto pubblico. Le strade sono finanziate con le tasse e il loro utilizzo è gratuito, mentre i trasporti pubblici sono finanziati dai biglietti. È piuttosto strano che le autorità puniscano chi sceglie i mezzi di trasporto più adatti all’ambiente.

Unisciti al fondo assicurativo Freerider di Planku e partecipa alla lotta per il trasporto pubblico gratuito! Al link seguente si può scaricare un volantino su come avviare il fondo di solidarietà: http://cdn.planka.nu/wp-content/uploads/2006/04/how-to-print.pdf

# # #

Per ulteriori informazioni su Planku e sul movimento globale per il trasporto pubblico gratuito, visitare http://planka.nu/eng/ e freepublictransports.com. Wikipedia fornisce una buona descrizione di questa realtà su https://en.wikipedia.org/wiki/Planka.nu.

# # #

Contatti ed eventuali domande: christian.pengblad@gmail.com

 

Rispondi