I cinesi pensano a misure di congestion pricing

Come riportato su Dot Earth, blog del New York Times, gli amministratori pubblici della città cinese di Guangzhou, – terza più grande città del paese e capitale del Guangdong (la provincia più ricca) – stanno prendendo in considerazione l’adozione di misure di congestion pricing come un mezzo per contrastare il problema del continuo aumento del … Continua a leggere I cinesi pensano a misure di congestion pricing

Congestion pricing wars

Quello che segue è il primo di due scritti di Charles Komanoff, un analista politico, attivista ed economista dell’energia, che parlano della forte e finora efficace opposizione all’introduzione di misure di road pricing a New York. E’ stato pubblicato la settimana scorsa sulle pagine di Streetsblog New York. Ve lo riportiamo con l’idea che questo … Continua a leggere Congestion pricing wars

Gli schemi di road pricing riducono drasticamente l’asma infantile

Secondo Emilia Simeonova, economista della John Hopkins University di Baltimora, la maggior parte della gente di Stoccolma nel 2006 non era molto preoccupata delle emissioni inquinanti. La città presentava già livelli relativamente bassi di diossido di azoto e particolato, gli inquinanti emessi dalla combustione dei motori a scoppio che possono danneggiare i polmoni ed esacerbare … Continua a leggere Gli schemi di road pricing riducono drasticamente l’asma infantile

Accelerare per bloccarsi: perchè la costruzione di nuove strade non risolve i problemi della congestione

I ritardi causati dal traffico inducono gli automobilisti a trovare dei modi per aggirare la congestione e spostarsi più velocemente. In uno studio – dal titolo “Speed” — il docente immobiliarista della Wharton University Gilles Duranton e gli altri coautori portano questi calcoli quotidiani a un livello successivo. Sfidano le comuni soluzioni utilizzate per combattere i problemi del … Continua a leggere Accelerare per bloccarsi: perchè la costruzione di nuove strade non risolve i problemi della congestione

Le misure di road pricing tra destra e sinistra

(31 marzo 2011) E’ di questi giorni la notizia che i cinque referendum milanesi sull’ambiente si svolgeranno in concomitanza con quelli nazionali su acqua, nucleare e legittimo impedimento. Una mezza vittoria per i promotori – che puntavano ad accorpare i referendum alle elezioni comunali – che potrebbe servire ad evitare una scarsa affluenza alle urne.

Per una revisione e un potenziamento della congestion charge londinese

Questa relazione del prof. John Whitelegg analizza la possibilità di potenziare la congestion charge londinese in risposta alle preoccupazioni per il crescente livello di congestione e inquinamento e per i problemi di salute pubblica e di efficienza economica. Queste preoccupazioni devono essere al centro delle considerazioni politiche in qualsiasi momento ma diventano ancora più importanti … Continua a leggere Per una revisione e un potenziamento della congestion charge londinese

Il road pricing tra punizione e opportunità

Da Sidney, dove è in corso un dibattito abbastanza acceso sull’eventuale adozione di misure di road pricing, un commento di Jarret Walker, esperto di trasporto pubblico e blogger di Human Transit, a un articolo apparso la settimana scorsa sul Sidney Morning Herald nel quale vengono riportati quattro pareri – tra i quali il suo – … Continua a leggere Il road pricing tra punizione e opportunità

Road Pricing a New Delhi.

Sempre più amministrazioni locali cominciano a prendere in considerazione misure di road pricing volte a raggiungere il triplice obiettivo di a) ridurre il numero di auto in circolazione b) garantire maggiori risorse ai servizi di TPL e c) migliorare la mobilità di tutti i cittadini, automobilisti compresi. Si tratta di misure che devono essere attentamente … Continua a leggere Road Pricing a New Delhi.

Dal road pricing alla tassazione a chilometro e a consumo?

“Dato il potere in mano a gruppi anche molto piccoli di automobilisti di bloccare le misure di congestion pricing in un punto qualunque del loro processo di adozione, queste misure devono venire percepite come vantaggiose per i singoli automobilisti e non per la società nel suo complesso”, è la conclusione di un lungo articolo di … Continua a leggere Dal road pricing alla tassazione a chilometro e a consumo?

I servizi di carpooling sottraggono utenza a bus e metro?

Negli ultimi anni la crescita esponenziale dei servizi di ride sharing come Uber e Lyft ha modificato il panorama dei trasporti urbani. I loro sostenitori dichiarano che questi servizi possono essere di beneficio alle città riducendo il bisogno di possedere un’automobile e stimolando il ricorso a diverse modalità di trasporto, riducendo così i chilometraggi percorsi … Continua a leggere I servizi di carpooling sottraggono utenza a bus e metro?